DISTURBO SPETTRO AUTISTICO

Un discorso a parte meritano i disturbi dello spettro autistico. I bambini con questo genere di problema sono chiusi in se stessi, sembrano non interessarsi a nulla, sembrano ostinati e spesso non tollerano ambienti chiassosi o troppo illuminati, non vogliono essere toccati, si sentono a disagio e focalizzano la loro attenzione solo su determinate cose. Il cane in questo caso può davvero fare miracoli: è un vero mediatore tra il bambino e il mondo.
E’ vero, non parla, ma comunica con lo sguardo le sue emozioni mettendo il bambino spesso in uno stato di tranquillità. E’ un validissimo compagno per evitare pericoli o segnalarli ai familiari, aumenta la socialità del bambino, calma la sua ansia e il suo disagio